Lapresidente di #IoCosì, è intervenuta ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format "I Lunatici", condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio

Lapresidente di #IoCosì, è intervenuta ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format "I Lunatici", condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio

Sara Manfuso, presidente dell’associazione Io Così, è intervenuta ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, in diretta ogni notte.

Sara Manfuso ha parlato delle polemiche scatenate dallo scrittore francese che ha detto di non riuscire ad amare le donne di 50 anni: “Le cinquantenni troppo vecchie? Lui ha utilizzato un verbo importante, che è il verbo amare. Se lui intende, e questo non l’ha chiarito, amare come l’atto amatorio, il rapporto sessuale, capisco bene che un corpo giovane, tonico, fresco, sia preferibile a un corpo avvizzito. C’è ambiguità sul termine amare. Se si parla di sesso è evidente che un corpo di una ventenne sia meglio di quello di una cinquantenne. Non voglio fare il gioco ipocrita di chi si scandalizza.

Se fossi un uomo a me una donna giovane, bella e tonica piacerebbe e piacerebbe tanto. Se poi per amare non si parla di questioni sessuali ma di sentimenti, è tutto un altro discorso. Le cinquantenni che scimmiottano le ventenni perdono in partenza. L’uomo non preferirà mai l’imitazione rispetto all’originale. Cosa guardiamo noi donne?

Da sempre anche noi cerchiamo quell’elemento che ci attira, che ci piace. Magari non è necessariamente nel corpo, può essere anche il potere, lo status sociale. L’omologo della bellezza femminile per un uomo spesso per la donna è legato al portafogli, allo status sociale e alla posizione economica. Anche noi donne cerchiamo i nostri riferimenti, può succedere che ad attirare sia la posizione socio-economica”.

Sulle parole di Vissani, che non vuole più avere a che fare con le donne per almeno un anno: “Dice che costano troppo? Secondo me parla da uomo ferito. Ha tenuto aperto il portafogli, qualcuno gliel’ha svuotato, ora generalizza un po’ e paventa astinenze. Secondo me tra qualche settimana cambierà idea e lo vedremo di nuovo a cena, pronto a pagarla ad una donna, se non addirittura a cucinarla. Andrei certamente a cena con Vissani, ma lo vorrei anche ai fornelli”.

Da I Lunatici Radio2 https://www.raiplayradio.it/programmi/ilunatici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *